Produzione 2014

Raetia Biodiversità Alpine coltiva in pieno campo con metodo naturale e biologico. Farine e cereali in chicchi sono disponibili tutto l’anno. Patate, Cavoli Cappuccio Cavoli Verza, barbabietole e verdure sono disponibili da Settembre.

Tutte le produzioni da consumo sono secondo disponibilità,

Per contattarci qui trovate tutte le infomazioni e se ci lasciate la vostra mail vi contatteremo quando sono pronte le produzioni stagionali.

Paesaggio con Grano Saraceno in fiore

Le Antiche Farine

Tutte le farine sono rigorosamente macinate a pietra nei mulini tradizionali ancora presenti in Valtellina, alcuni ancora funzionanti ad’ acqua, la granulometria della farina rispetta l’uso tradizionale locale.
Il Grano Saraceno di Valtellina Presidio Slow Food del Grano Saraceno di Valtellina è sotto la protezione della Fondazione Svizzera Pro Specie Rara

Il Grano Saraceno a Teglio e in Valtellina è presente da almeno il xvi° secolo d.c.

  • Farina di Grano Saraceno – macinata a grana tradizionale per polenta e macinata fine per pizzoccheri – 1 kg € 8,00
  • Farina di Segale autoctona – per pane e dolci – 1 kg € 6,00
  • Farina di Frumento Alpino Fiorina semente proveniente dalle Alpi Svizzere e coltivata a Teglio – 1 kg € 6,00
  • Farina di Mais Rosso Rostrato – Macinata per polenta – 1 kg € 6,00

Cereali in Grani

  • Orzo di Montagna – pilato a pietra ideale per minestre, orzotti e in insalata misto ad altri cereali e verdure – 1 kg € 6,00
  • Segale di Teglio – come l’orzo è ideale per minestre, in insalata misto ad altri cereali e verdure – 1 kg € 6,00

Ortaggi da Consumo

Gli Ortaggi da consumo sono generalmente pronti da fine Agosto, Autunno e Inverno. Patate precoci e alcune varietà di Cavoli per Luglio.
Prezzi su richiesta. Le quantità sono limitate!

Patate Antiche della Biodiveristà Alpina

  • Varietà Otto-settimanelle – PRECOCE pronta a luglio! Proviene dai Grigioni. Tuberi piccoli ed allungati con buccia marrone e polpa giallo-bianca. Raccolta ed utilizzazione già in estate. Varietà dal sapore delicato ed aromatico, ideale per l’insalata di patate.
  • Varietà Parli – Coltivata nel 19imo secolo tra la Prettigovia e la Valle di
    Safien GR. Occhi molto incavati, polpa piuttosto asciutta. Ottimo sapore.
    Ideale per la preparazione di gnocchi e maluns. Si pelano facilmente dopo la cottura.
  • Varietà Blu di Svezia – Tubero ovale di grandezza media. Buccia e polpa blu. Miglior resa fra le varietà blu. La colorazione blu si perde molto durante la cottura e riacquista vivace intensità raffreddando.
  • Varietà Patate Verrayes – Varietà originaria di Verrayes. Coltivata nella Val d’Aosta almeno a partire dalla seconda guerra mondiale. Buccia
    macchiata di viola. Tuberi irregolari e spigolosi. Buon sapore. Adatta per gli gnocchi.
  • Varietà Wiesner di Wiesen – Varietà di montagna dei Grigioni. Buona conservazione. Piccoli tuberi arrotondati con occhi molto incavati. Alto contenuto in amido senza per questo essere farinosa. Sbucciare dopo la
    cottura.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...